Bastien Vivès

Bastien Vivès è figlio del pittore di sfondi cinematografici Jean-Marie Vivès. I primi riconoscimenti avvengono grazie a Internet: nel 2006, Vivès comincia a farsi conoscere sul forum Catsuka, sotto lo pseudonimo di Chanmax, con il personaggio Poungi.

L’esordio come fumettista è dell’anno successivo, quando pubblica il romanzo grafico Elle(s) per KSTR (etichetta tematica dell’editore Casterman).

Nel 2009, a 25 anni, riceve il Prix Révélation al festival del fumetto di Angoulême per Le Goût du Chlore, album che l’anno successivo vince anche il premio Micheluzzi al Napoli Comicon 2010, come migliore fumetto estero.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati