Matteo Le Pen

14.00

Lo spazio della politica italiana è occupato da due Mattei. Uno fa il presidente del Consiglio, è segretario del Pd, fa Renzi di cognome. L’altro è Salvini, leader della Lega Nord, alle prese con l’identità del proprio partito in continua evoluzione. Prima c’è stata l’alleanza con CasaPound, i “fascisti del terzo millennio”, poi in via Bellerio hanno scoperto che con le nuove camicie nere non si va troppo lontano. E dire che Umberto Bossi gliel’aveva detto: noi siamo antifascisti. C’è stato il tentativo di creare una Lega nazionale per pescare voti nel Mezzogiorno, alleanze con i populisti europei e benedizioni Oltralpe. Non mancano, poi, i problemi interni, come si evince dagli screzi fra il capo e Roberto Maroni. Salvini è in guerra. Una guerra da non sottovalutare, perché al netto dei tweet e degli aggiornamenti di status su Facebook che gli piacciono tanto, quello che dice riscontra consenso in una parte significativa dell’elettorato.

A metà tra il reportage e l’analisi politologica della Lega di oggi, il libro di David Allegranti traccia, con stile schietto e ironico, un’immagine nitida dell’aspirante leader della Destra italiana che si candida a riunire tutte le forze conservatrici del Paese e a rappresentare la vera alternativa a Matteo Renzi.

Disponibile

COD: 9788860444776 Categorie: , ,

Descrizione

Titolo: Matteo Le Pen
Autore: David Allegranti
Collana: Documenti
Pagine: 160
ISBN: 9788860444776