Edmund White

Edmund White (1940)
Romanziere, commediografo e critico letterario, ha conseguito un enorme successo di pubblico e critica con la tetralogia di ispirazione autobiografica: Un giovane americano (1982), La bella stanza è vuota (1988), La sinfonia dell’addio (1997) e L’uomo sposato (2000).

1994 Vince il National Book Critics Circle Award
1999 Membro dell’American Academy of Arts and Sciences
2010 Vince il premio Mondello per la letteratura straniera

“Edmund White è lo scrittore americano contemporaneo che rileggo più di qualunque altro.”
John Irving

“Edmund White è un grandissimo scrittore.”
Joyce Carol Oates

Visualizzazione di tutti i 4 risultati