James Baldwin

James Baldwin (1924-1987). Romanziere, autore teatrale e saggista, è tra le figure più significative della letteratura americana del Novecento. Cresciuto in una famiglia poverissima e numerosa, dopo aver ricevuto l’incoraggiamento di Richard Wright, si dedica alla scrittura e pubblica il suo primo romanzo, Gridalo forte, nel 1953. Seguiranno La stanza di Giovanni (1956), Un altro mondo (1963), Dimmi da quando è partito il treno (1968), Se la strada potesse parlare (1974) e Sulla mia testa (1979).

Dell’opera saggistica ricordiamo Mio padre doveva essere bellissimo (1955), La prossima volta il fuoco (1963) e No Name in the Street (1972).

Visualizzazione di tutti i 4 risultati