Jason Lutes

Jason Lutes è nato nel 1967 nel New Jersey. Fortemente influenzato dal fumetto europeo che scopre sin da bambino quando vive per sei mesi in Francia, dopo una breve esperienza all’interno della Fantagraphics Books, esordisce come disegnatore per il settimanale di Seattle The stranger, di cui diverrà in seguito direttore artistico.

Per questa rivista inizia a pubblicare a puntate quello che sarebbe diventato successivamente Giara di stolti.

Grazie allo Xeric Grant, premio dato ogni anno alle migliori opere esordienti, riesce ad autoprodursi il primo volume che viene successivamente ristampato dalla casa editrice canadese Black Eye.

Successivamente collabora con la Dark Horse, per cui disegna The Fall su testi di Ed Brubaker, la DC comics, la Drawn & Quarterly, e nel 1996 inizia l’ambizioso progetto di Berlin, un ritratto corale di 600 pagine complessive della Berlino degli anni Trenta, quando il nazismo iniziò ad avere presa nella società tedesca.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati