Paul B. Preciado

Paul B. Preciado è un filosofo, attivista transfemminista e uno dei più importanti esponenti di studi di genere e politiche sessuali. Laureato in Filosofia e Teoria dell’Architettura a Princeton, ha ottenuto un Master con Lode in Filosofia e Teorie di Genere presso la New School for Social Research in New York dove ha studiato con Agnes Heller
e Jacques Derrida.

Il suo primo libro Manifesto Contra-Sexual (2002) è stato acclamato dai critici francesi come “Il libretto rosso della teoria queer” ed è presto diventato un punto di riferimento per l’attivismo trans e queer in Europa.

Il suo ultimo libro Pornotopia (Fandango Libri, 2011) è stato finalista del Premio Anagrama come miglior saggio in Spagna e ha vinto il premio Sade in Francia.

Fino a marzo 2015, è stato Head of Research del Museo di Arte Contemporanea di Barcellona (MACBA), Direttore degli Independent Studies Program (PEI). Al momento è curatore del Public Programs di Documenta 14 (Kassel/Atene).

Visualizzazione di tutti i 3 risultati