Fuoriposto: La terra dei figli

Quando finisci un libro di Gipi, arrivi all’ultima pagina, bianca, niente più disegni, niente più storia, tu non ci vuoi credere, non sei pronto, perché dalla sua matita ingarbugliata, fatta di ombre e linee precise,  è difficile uscirne.Devi convincerti a ricordarti che il mondo fuori è diverso, è un’altra cosa, o meglio, è esattamente quello che Gipi rappresenta, soltanto che non tu non sei abituato a vederlo, perché sta in fondo, lì dentro, dalle parti del cuore.

Questo a me succede sempre, è successo con LMVDM, con S., con unastoria (finalista del Premio Strega), insomma con tutti. È successo anche adesso, con La terra dei figli, però è stato diverso, perché qui dentro Gipi non c’è. Non racconta nulla di autobiografico, come invece noi lettori siamo abituati ad aspettarci da lui.

Continua a leggere su Fuoriposto


gipi-la-terra-dei-figli-cover-jpg-ok-def

Autore: Gipi
Titolo: La terra dei figli
Collana: Coconino Cult
Pagine: 288, in bianco e nero, formato 17 x 24 cm, cartonato
ISBN: 9788876183256