Il Manifesto – Gemelli contro: lo strano caso di IPNHS e Nick Fury

Su Il Manifesto originale accostamento tra I pesci non hanno sentimenti di Michele Petrucci e la ristampa di una storia classica di Nick Fury.

Bello, quando il caso ti mette di fronte nar­ra­zioni nate agli anti­podi che però in un certo senso si somi­gliano, giri di carte che come i taroc­chi rivi­sti da Italo Cal­vino ricom­bi­nano la stessa fabula dan­do­gli un senso tutto nuovo, acces­sori spa­iati che stra­na­mente si abbi­nano benissimo.

I pesci non hanno sen­ti­menti (Coco­nino Press, € 16 ), ultimo lavoro dell’autore unico Michele Petrucci, già noto per le sue col­la­bo­ra­zioni conTunué, Inno­cent Vic­tim e il mani­fe­sto, parla di un uomo in fuga. Rino, pro­ta­go­ni­sta dell’opera, è un per­so­nag­gio per­fet­ta­mente alli­neato con lo spi­rito dei tempi. La rou­tine di un impiego pre­ca­rio come addetto al foto­ri­tocco in una ditta di foto­ce­ra­mi­che per lapidi, le dif­fi­coltà di rela­zione in fami­glia e con le donne, gli unici ane­liti di libertà affi­dati allo jog­ging mat­tu­tino… per for­tuna c’è l’ossessione per gli studi antro­po­me­trici di Lom­broso, e l’amicizia con Jona­than, quelFree­gan che rie­sce ad appa­rec­chiare cene prin­ci­pe­sche diret­ta­mente dai cas­so­netti della net­tezza urbana. E che a metà della vicenda tra­scina il nostro dalla rela­tiva tran­quil­lità della città all’incontro-scontro con una comu­nità mil­le­na­ri­sta dedita alla vita nei boschi, fino a un finale total­mente fun­zio­nale alle solide pre­messe nar­ra­tive svi­lup­pate nelle oltre 130 tavole del volume.

Continua a leggere su Il Manifesto


11081112_614024045399828_6423878666614595232_n

Titolo: I Pesci non hanno Sentimenti
Autore:
Michele Petrucci
Collana:
Coconino Cult
Colore: Bicromia
Formato: 17×24
Pagine: 136
Rilegatura: Brossura
ISBN: 9788876182747