La recensione matematica di “Otto, l’uomo riscritto” su Maddmaths

Fumetto e matematica, connubio apparentemente improbabile.
Non per Maddmaths.
Roberto Natalini, direttore dell’Istituto per le applicazioni del calcolo del CNR, mette in luce la complessità, l’originalità e la bellezza di “Otto – L’uomo riscritto” di Marc-Antoine Mathieu: una straordinaria analisi lucida, “quadratica” e passionale.

Otto, l’uomo riscritto, recensione matematica
di Roberto Natalini

Ormai la teoria del caos e gli attrattori strani sono diventati parte integrale della cultura pop. La storia del battito d’ali della farfalla, il modello di Lorenz e il suo strano attrattore a forma di farfalla (all’inizio Lorenz parlava del battito d’ali di un gabbiano, ma poi l’attrattore somigliava ad una farfalla…) si ritrovano in un modo o nell’altro in tanti libri, film ed eventi a grande partecipazione popolare, da Jurassic Park al Carnevale di Viareggio di quest’anno.

Proprio a questo pensavo leggendo una delle ultime opere a fumetti di Marc-Antoine Mathieu, 60 anni fra pochi mesi, autore francese di fumetti, installazioni, scenografie, che finalmente comincia ad essere tradotto in Italia con Otto, l’uomo riscritto, uscito in Francia nel 2016, selezione ufficiale al Festival d’Angoulême 2017, ora pubblicato da Coconino Press-Fandango [continua…]


Autore: Marc-Antoine Mathieu
Titolo: Otto – L’uomo riscritto
Collana: Coconino Warp
Numero pagine: 88, bianco, nero e grigio, formato 30 x 20 cm, cartonato
ISBN: 9788876184000