La Scimmia dell’Inchiostro: #neilibrilamiastoria | Intervista ad Alessia Polli, Fandango Libri

Nata da un’idea di Domenico Procacci, Fandango è una casa di produzione romana che si occupa di distribuzione cinematografica e televisiva, ma nel corso degli anni è diventata anche un’etichetta musicale, una web radio, un caffè letterario nel centro di Roma, una factory di talenti e una casa editrice. Fandango Libri fa parte di un gruppo editoriale indipendente che riunisce quattro editori. Ne abbiamo parlato con Alessia Polli, editor di narrativa italiana e straniera in Fandango.

Fandango Libri fa parte di un gruppo editoriale indipendente che comprende al suo interno anche Coconino Press, Becco Giallo e Playground. Cosa pubblicano e in cosa si differenziano dalla vostra casa editrice?

Coconino Press è una casa editrice di graphic novel d’autore che pubblica tra i più importanti disegnatori italiani e stranieri. Ci sono dei grandi nomi come Gipi, Manuele Fior, Davide Toffolo, Igort, Davide Reviati. Sono nomi conosciuti anche fuori dall’Italia, importanti a livello internazionale. E poi Coconino pubblica anche molti grandi autori stranieri come Charles Burns, Daniel Clowes, David Mazzucchelli, Jirō Taniguchi. Quest’anno Coconino ha esordito con una nuova collana, Gekiga, che propone al pubblico italiano gli autori storici del graphic novel giapponese, fino a ora inediti nel nostro paese. Il fondatore e direttore editoriale del marchio Coconino Press è lo stesso Igort.

Leggi l’intervista su La Scimmia dell’Inchiostro, il blog di GoodBook.it


fandango-libri-ico