La Stampa: “Cose da Runner”, il fumetto sull’universo della corsa. Tra “agonisti”, “narcisi”e “chiacchieroni”

100 tavole e altrettante tipologie di appassionati, visti attraverso la lente dell’ironia

Correre non è solo un’attività sportiva, ma una filosofia di vita. Ogni “runner” ha il suo modo di interpretare la “corsetta” quotidiana. Non più semplice attività fisica, ma vera e propria visione del mondo. Secondo uno studio commissionato nel 2015, dal marchio americano “Brooks”: sono 6 milioni gli italiani che praticano la corsa campestre o su pista. Di conseguenza esistono diverse “specie” di runner, dal corridore esagitato, a quello più rilassato, senza dimenticare quelli che corrono con attrezzature e vestiari tra i più improbabili.

“Cose da Runner” è un fumetto scritto e disegnato dal fumettista napoletano Maurizio di Bona (in arte “the Hand”) per analizzare attraverso il filtro della satira, “tutto l’universo bipede”, tecnico, fluo e scattante” che ruota attorno al mondo del running. 100 tavole pubblicate da Becco Giallo lo scorso 3 marzo, dedicate al forsennato, la complessata, i naturisti, l’ex body builder, il maratoneta, gli hipster e tanti altri.

Continua a leggere su La Stampa


cose-da-runners

Titolo: Cose da Runners
Autore: Maurizio “The Hand” Di Bona
Prefazione: Franz Rossi
Pagine: 240 pp. b/n + copertina col. con alette
ISBN: 9788897555438