LoSpazioBianco.it: Tabilio ripercorre le orme di Marco Polo lungo la Via della Seta

Genova, 1298. Marco Polo si sveglia nelle prigioni della città dopo essere stato ferito e catturato in battaglia e qui conosce l’estroso scrittore Rustichello da Pisa. In attesa di esser riscattato da Venezia, Marco decide di raccontare il proprio viaggio così che il compagno di cella possa trasporlo su carta.In Marco Polo – La Via della Seta, Marco Tabilio descrive attraverso il linguaggio del fumetto l’avventura che per un quarto di secolo tenne impegnata la famiglia Polo in estremo oriente.
L’autore concentra la propria narrazione sui sentimenti e sulle suggestioni provocate dal racconto e il risultato è un susseguirsi di episodi, sogni e dialoghi slegati tra loro. Sebbene questa segmentazione non sia da intendersi in senso negativo, poiché riflette la maniera con cui Marco stesso probabilmente raccontò venticinque anni di cammino, ne risulta un’opera che in alcuni punti lascia il lettore smarrito e incapace di comprendere se ciò che legge sia racconto, sogno o ricordo.

Continua a leggere su Lo Spazio Bianco


Polo_copertina STAMPA-1

Titolo: Marco Polo. La via della seta
Autore: Marco Tabilio
Rilegatura: Brossura
Pagine: 208, colore
ISBN: 9788897555445