Mangaforever – Elegia in rosso: un “albero” che germoglia verso l’alto – Recensione

Uscito per la prima volta tra il 1970 e il 1971, “Elegia in rosso” del giapponese Hayashi Seiichi ci consegna una storia d’amore a primo acchito semplice, ma piena di contenuti importanti e poco scontati.Iniziativa tutta da applaudire quella della casa editrice Coconino Press che con la collana Gekiga porta in Italia le opere dei grandi mankaga giapponesi. Non si parla dei classici manga che grande fortuna hanno avuto con la loro trasposizione in televisione (le cosiddette anime), ma di seinen, ossia manga pensati per un pubblico più adulto.

Dopo aver già trattato l’argomento seinen con il fumetto “Una gru infreddolita”, oggi sono venuto in contatto con un’altra opera di grande impatto: Elegia in rosso del mangaka Hayashi Seiichi che in circa 240 pagine mette in scena un lavoro che consegna al lettore una storia d’amore come tante, ma la illustra e la sviluppa in maniera originale, inserendovi odio, tradimento e rabbia.

Continua a leggere su Mangaforever


Elegia-in-rosso_cover-DEF-OKweb

Titolo: Elegia in rosso
Autore: Seiichi Hayashi
Collana: Coconino Gekiga
Pagine: 236
ISBN: 9788876183119