“Sabrina” di Nick Drnaso recensito su Comicus.it

“Se cercate una volume maturo, secco, che vi mandi a letto la sera con più domande di quante ne abbiate avute durante il giorno e che, sostanzialmente, vi offra un punto di vista diverso sulla vostra capacità di giudizio del mondo attuale, allora Sabrina è un regalo eccellente che potete farvi”

SABRINA, RECENSIONE: LE PARANOIE E LA DECANDENZA DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA
13 Feb 2019 / Scritto da Matteo Discardi

Primo romanzo a fumetti a essere entrato tra i finalisti del Man Booker Prize, il più prestigioso premio letterario del mondo anglosassone, Sabrina è un volume a fumetti molto complesso, terribilmente interessante ma allo stesso tempo e per lo stesso motivo non propriamente facile da leggere. Al di là dei proclami che si leggono sulla rete, Sabrina è un romanzo a fumetti che non sfigurerebbe come una puntata di Black Mirror, la serie TV culto di Netflix, non tanto per la trama, elementare e tutto sommato esigua, ma per le implicite conseguenze che scava dentro chi legge.

Chi siamo noi, qual è davvero il peso della nostra opinione sul mondo che ci circonda, quali sono le reali capacità di giudizio sulla politica, la cronaca, il commercio e anche sulle più banali scelte quotidiane? Una domanda complessa a cui Sabrina non tenta di dare una risposta, anzi, propone un approfondimento che lascia il lettore ben più confuso di prima ma forse più conscio del problema [continua…]


Autore: Nick Drnaso
Titolo: Sabrina
Collana: Coconino Warp
Numero pagine: 208, a colori, formato 20 x 24 cm, cartonato
ISBN: 9788876184079