Salt Editions: Un sottile filo nero

Questa non è un’altra storia di mafia. O meglio, è una storia di mafia ma non di quelle alla Canale5, per intenderci. Portella della Ginestra – Un sottile filo nero traccia una storia probabile ma mai provata, collegando diversi fatti che ancora oggi gettano delle ombre sulla cronaca di una giovanissima Italia.

Il racconto, ricostruito a partire da un’approfondita bibliografia da Luca Amerio e Luca Baino, illustrato da Susanna Mariani, si focalizza su una delle pagine più buie del passato italiano recente: l’eccidio di Portella della Ginestra, in provincia di Palermo, che nel primo maggio del 1947 vide morire circa quindici tra i lavoratori riunitisi per manifestare i propri diritti, oltre alla trentina di feriti, per mano della banda criminale di Salvatore Giuliano. La prima strage dell’Italia repubblicana.

Continua a leggere su Salt Editions


portella-ginestra

 

Titolo: Portella della Ginestra, un sottile filo nero
Autori: Luca Amerio, Luca Baino e Susanna Mariani
Caratteristiche: Brossurato, 144 pg. b/n
ISBN: 9788899016494