Satisfiction: Diario di Lavorazione

Quando nel 1983 pubblica la raccolta di racconti «Motel Chronicles», Sam Shepard è già un geniale interprete del teatro e del cinema contemporaneo.

In quel libro, attraverso frammenti, storie brevi, poesie e divagazioni crudeli e ironiche, Shepard entra nel cuore disincantato del sogno americano e ne racconta «on the road» la caduta nell’insensatezza e nell’assurdo.

Wim Wenders sì innamorò dei racconti di«Motel Chronicles» e realizzò «Paris Texas», uno dei film fondamentali della storia del cinema a cui lo scrittore parteciperà come sceneggiatore.

Il vagabondare per le strade deserte e polverose degli States, l’abbandonarsi ai paesaggi desolati senza mai avere una meta.

Shepard nei suoi racconti fa del vagabondaggio l’arte in cui perdersi in non luoghi che sono la desolazione e il deserto dell’anima nel totale abbandono di un tutto che scorre e che non va da nessuna parte.

Continua a leggere su Satisfiction


diario-di-lavorazione-shepard

Titolo: Diario di lavorazione
Autore: Sam Shepard
Pagine: 260
ISBN: 9788899452056