In offerta!

Pagine nomadi. Storie non ufficiali dell’ex Unione Sovietica

16.0013.60

Ucraina, Siberia, Russia. Quasi due anni passati nei Paesi ex sovietici a camminare, incontrare persone e fare domande sul passato e sul presente. Sulle vittime di Stalin negli anni Trenta, su Anna Politkovskaja, sulla guerra cecena e sull’opposizione di un popolo che oggi rialza la voce e scende in piazza contro Putin.

Da questa esperienza Igort ha tratto due intensi reportages disegnati, Quaderni ucraini e Quaderni russi, pubblicati con grande successo in Italia, Francia e altri Paesi europei. In questo nuovo volume l’autore ci accompagna dietro le quinte del suo lavoro documentario a fumetti: in una lunga intervista che attraversa il libro Igort riflette sul metodo, racconta i luoghi e le fonti della sua ricerca, ripercorre il viaggio riportando nuove testimonianze e presentando pagine inedite a fumetti, acquerelli, disegni e studi preparatori, fotografie, pagine dai quaderni, appunti dai taccuini.

Corredano il volume due interviste inedite a Nathalie Pasternak, presidentessa della Comunità ucraina in Francia, e a Galina Ackerman, amica della Politkovskaja e traduttrice in francese dei suoi libri.

Testimone e interprete, Igort registra e disegna. Fa parlare i volti, dà voce alle vittime. Affronta il viaggio nell’anima, nella storia e nell’attualità della Russia non con la fredda “distanza” del cronista, ma con la commozione partecipe di chi ascolta i perseguitati.

Quelli di ieri, i sopravvissuti al terribile passato stalinista, alla carestia e alla persecuzione del popolo ucraino negli anni ’30. E quelli di oggi: le donne e gli uomini che hanno resistito alla “democrazia travestita” di Putin, come la coraggiosa giornalista Anna Politkovskaja e i ceceni torturati e massacrati in una guerra dimenticata dai media. Donne e uomini che continuano a resistere, scendendo ogni giorno in piazza.

Un reportage che riflette sul fare reportage.

Un libro di narrazione disegnata nel solco di graphic reporters come Joe Sacco e altri, ma anche del giornalismo “empatico” e sociale di testimoni del nostro tempo come Tiziano Terzani, Ryszard Kapuscinski, Svetlana Alekseievic, l’Oriana Fallaci delle cronache dal Vietnam. Un libro che dice ad ogni pagina: non voltate la testa dall’altra parte, non accettate verità preconfezionate. E soprattutto “Stay human”, restate umani.

  • Pagine nomadi, la mostra

Disponibile

COD: 9788876182228 Categorie: , ,

Descrizione

Titolo: Pagine nomadi. Storie non ufficiali dell’ex Unione Sovietica
Autore:
Igort
Collana:
Progetto 900
Colore: A colori
Formato: cm 17×24
Pagine: 176
Rilegatura: brossurato
ISBN: 9788876182228

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 17 x 24 cm

Ti potrebbe interessare…