In offerta!

La scienza in tribunale

18.0015.30

Si sa che la scienza in Italia suscita molti so-spetti. E questi sospetti non vanno disgiun-ti da una certa ignoranza in materia, che fa dell’Italia una pecora nera in Europa. Così ca-pita che parliamo correntemente di Ogm (or-ganismi geneticamente modificati), ma sen-za sapere cosa siano i geni e in cosa gli Ogm siano diversi da una qualunque coltivazione; ci preoccupiamo dei vaccini, ma senza sape-re nulla di come funzionino e di quante ma-lattie abbiano contribuito a eradicare. E cosa succede quando questo tipo di cortocircuiti avviene anche nei tribunali e nel Parlamento? Il libro di Luca Simonetti affronta con chia-rezza uno degli argomenti più scottanti e at-tuali dei giorni nostri, gli errori giudiziari e le approssimazioni che si verificano quando il diritto ha a che fare con la scienza. Quanto potere possono avere i giudici nel sindacare le scelte dell’amministrazione sanitaria in mate-ria di diritto alla salute, come nei casi Di Bel-la, Stamina e Ogm? Come possono imputare la responsabilità di un evento naturale impre-vedibile come i terremoti agli scienziati im-pegnati nello studio del fenomeno, come è successo nel processo per il terremoto dell’A-quila? O affermare la causalità fra autismo e vaccini, ampiamente sconfessata dalla comu-nità scientifica mondiale?
Fra capri espiatori, accuse incredibili e un’o-pinione pubblica disinformata e confusa, La scienza in tribunale è un’occasione per riflette-re seriamente su alcuni aspetti fondativi della nostra cultura e della nostra società.

Disponibile

COD: 9788860445384 Categorie: , , ,

Descrizione

Titolo: La scienza in tribunale – dai vaccini agli OGM, da Di Bella al terremoto dell’Aquila: una storia italiana di orrori legali e giudiziari
Autore: Luca Simonetti
Collana: Documenti
ISBN: 9788860445384