In offerta!

Le malevite

10.008.50

“Questa capacità di leggere la complessità della struttura del nuovo crimine e la modernità delle sue radici rappresenta il contributo principale del libro di Alessandro Leogrande, insieme alla stringente capacità di sintesi che segue l’analisi e che chiude spesso in folgoranti considerazioni riassuntive pagine trascorse a scavare, a perlustrare e riferire fatti e dati e testimonianze.”
Gianfranco Bettin

Alessandro Leogrande ricostruisce, dallʼascesa al declino, la storia del grande business delle sigarette di contrabbando: da una parte allʼaltra dellʼAdriatico, dai forzieri della finanza internazionale alle periferie pugliesi, dalla Philip Morris alla Sacra corona unita (la piu` giovane delle mafie nostrane), alle nuove mafie dellʼEst, dalle aule dei tribunali a quelle della politica, dalla percezione del crimine alla lotta ad esso, per giungere al suo ruolo nelle trasformazioni della societa` italiana e del suo costume.

A sette anni dalla prima edizione, questo libro conserva intatta la sua forza narrativa e si integra delle nuove indagini e di quei processi che sono proseguiti.

Le male vite e` un reportage unico, dallo stile asciutto e una cura appassionata che rivela appieno gli intrecci tra economia lecita e illecita, il loro perdurare in altre forme, il lato scomodo della globalizzazione.

Esaurito

COD: 9788860441645 Categorie: , ,

Descrizione

Titolo: Le malevite
Autore: Alessandro Leogrande
Collana: Tascabili
Rilegatura: Brossura
Pagine: 254
ISBN: 9788860441645