In offerta!

Regione oscura

16.0013.60

Avevo sempre seguito lo stormo.Perché mai avrei dovuto smettere ora?

Una grande multinazionale. Un protagonista calmo e solitario. Un uomo che si è abituato alla propria esistenza. Agli aeroporti, alle stanze d’albergo pulite e silenziose, alle periferie industriali tutte ugualidove hanno sede le succursali dell’azienda.Raccogliere dati, analizzarli, stilare relazioni di dubbia utilità per i suoi superiori.Niente sembra scalfire la ripetitiva immutabilità dei giorni, fino all’arrivo inuna lontana filiale immersa nella neve. Inquel paesaggio scheletrico, tra capannonisvuotati e uffici deserti, i pochi dipendenti sopravvissuti alla ristrutturazione siaggirano come fantasmi. Un impiegato si uccide, senza lasciarespiegazioni. Una donna scompare subitodopo. Uno sconosciuto invia e-mailfarneticanti e promette vendetta. Lasciare quel luogo in fretta per raggiungere la sede centrale non è facile comesembra. Ci sono eventi impossibili da ridurre in cifre o che non si possono trascrivere in una relazione. L’unica soluzione possibile è scuotersi dal torpore. Per riuscirci il protagonista dovrà trovare il coraggio di guardarsi dentro e attraversare laregione oscura dove, da troppo tempo, è intrappolata la sua vita.

Disponibile

COD: 9788860444226 Categorie: ,

Descrizione

Titolo: Regione oscura
Autore: Andrés Beltrami
Formato: 
14,7×21 cm
Pagine: 160
Rilegatura: Brossura

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Dimensioni 14.7 x 2 x 21 cm