SuccedeOggi: I sogni di Igort

Ospite di un collettivo sociale, il celebre autore di comix, Igort, a Napoli ha spiegato come certe utopie possono (e devono) essere vitali. Grazie a un disegno

Tre appuntamenti affollati di pubblico in soli due giorni e una mostra che durerà fino all’inizio di marzo. È questo il risultato ottenuto dalla Scuola Italiana di Comix che con la collaborazione del Comicon, della galleria Hde e del collettivo NaDir ha portato a Napoli nei giorni scorsi Igor Tuveri, uno dei più importanti e autorevoli fumettisti italiani. Tre incontri che per iniziativa di un centro sociale e grazie al coordinamento di Mario Punzo, direttore della Scuola di Comix, si sono svolti in tre luoghi molto diversi della città: la stessa scuola, un edificio storico occupato e una galleria d’arte.

Il maestro Tuveri, che firma come Igort e che è considerato il padre del graphic novel in Italia, ha presentato il suo nuovo libro, Quaderni Giapponesi. Un libro autobiografico, “inatteso e non pensato”, che descrive il suo rapporto col Giappone, i ventitre viaggi in poco più di venti anni e la vera e propria “febbre” per questo paese e la sua cultura. Paese e cultura che hanno inciso profondamente sull’opera di Igort, che ama ripetere di essere stato giapponese in una precedente vita. “Quando sono lì scopro ogni volta mondi e cose nuove: la natura che dal vero appare stilizzata come nelle rappresentazioni più ricorrenti della loro iconografia; il concetto del tempo che influisce sul loro modo di raccontare prediligendo storie lunghe rispetto ai nostri standard; il senso del magico che è dappertutto”.

Continua a leggere su SuccedeOggi


Quaderni-Giapponesi-COVERweb

Titolo: Quaderni giapponesi
Autore: Igort
Collana: Dokumenta
Numero pagine: 184, a colori, formato 17 x 24
Prezzo: 19 euro
ISBN: 9788876182693


Giapponesi_sovraCOCO

Titolo: Quaderni Giapponesi Deluxe
Autore: Igort
Pagine:
184 – colori
Formato: 21,5×29 cm
Rilegatura: Cartonato con sovracoperta
Prezzo: € 40,00